Cerca
  • Salvatore Mafrici

Alberghiero: trasferimento di alcune classi?...dal filo rosso di ieri ai buchi neri di oggi?

Era il mese di aprile 2017, quando i nostri attuali Amministratori ed in particolare il Sindaco, sig. Tommaso Iaria, e l’Assessore alla Scuola, sig.ra Maria Pontari, si battevano, con impavida convinzione, contro il ‘pericolo’ di trasferimento di alcune classi dell’Istituto Alberghiero di Condofuri presso la vicina Scuola di Bova Marina. Per rinfrescare la memoria, consiglio di rivedere il video facilmente rintracciabile su YouTube ed alcuni screenshot con le interessanti asserzioni dei sopra citati Amministratori. Come leggerete, il Sindaco parlava ‘addirittura ‘ di un ‘ filo rosso’ che avrebbe, a suo dire, determinato il definitivo trasferimento ‘doloso’ dell’Istituto Alberghiero a Bova Marina. Ed ancora, per scongiurare il suddetto ‘scellerato’ trasferimento, il nostro attuale Assessore proponeva di portare le Classi a Condofuri Superiore, ironizzando sul comportamento dell’Ente, a suo dire ingiustificatamente sordo alla proposta suddetta, alludendo sempre ad un qualche machiavellico piano volto a favorire Bova Marina a discapito di Condofuri! Seguirono cortei e manifestazioni pubbliche ‘a difesa dell’Alberghiero’!


Alla fine, chiaramente non sulla scorta del manifestato dissenso, bensì valutati gli interessi di tutti ed in particolare quelli dei giovani studenti frequentanti la nostra Scuola, l’Amministrazione d’allora riuscì a distribuire le classi scolastiche tra Lugara’ (triennio) e Bova Marina (solo per il biennio). Con stupore, oggi, da comuni cittadini di Condofuri, veniamo a conoscenza della decisione da parte degli attuali Amministratori (vedi sopra) di trasferire anche alcune classi del triennio che, fino all’ultimo anno scolastico, hanno svolto regolarmente le loro attività presso i locali di Lugarà, peraltro ristrutturati a tal fine con fondi di bilancio comunale all’uopo recuperati ed utilizzati dalla precedente Amministrazione!...e trasferite dove??? Proprio a Bova Marina!!! A questo punto, diremmo...dal “filo rosso” di allora ai “buchi neri” di oggi?!



Da parte nostra, sarebbe troppo semplice ribadire ai cari Amministratori (Sindaco e Assessore alla Scuola) che una cosa è fare opposizione (nel loro caso sempre e comunque distruttiva !) e ben altra cosa è Amministrare!!! E questo è solo l’inizio!!! Quello che oggi preme a chi scrive è l’interesse del Paese e, pertanto, consapevoli (ieri da Amministratori, oggi da comuni cittadini) che decisioni di questo tipo DEVONO essere assunte in maniera responsabile nell’interesse del Paese e dei suoi cittadini e sulla base di valutazione oggettive ( e non sulla base di ‘mere strumentalizzazioni ‘), chiediamo con urgenza ai nostri Amministratori di voler fornire alla cittadinanza la giusta e necessaria informativa sulla questione trattata, in maniera completa e trasparente.



Al contempo, chiediamo anche alla Minoranza di voler portare con urgenza in Consiglio comunale la suddetta istanza. Infine, a tutti i cittadini di Condofuri chiediamo di non abbassare la guardia (ieri come oggi) sui temi che toccano la vita del Paese ed il suo futuro!

Noi su questo e per questo continuiamo con l’Impegno per Condofuri!!!




268 visualizzazioni

AmoCondofuri®  è  piattaforma civica e sociale cloud-based, nata su iniziativa del Laboratorio Civico Impegno per Condofuri e realizzata da PMopenlab srls.

Iscriversi alla newsletter permette di rimanere aggiornati sulle azioni messe in campo dall'amministrazione comunale o sulle iniziative promosse dalla cittadinanza attiva.

  • Facebook Basic Black
  • Facebook Basic Black

© 2018 AmoCondofuri by PMopenlab srls